motore di ricerca
HOME » Il Servizio di fidelizzazione | Il progetto
ultima modifica: Super amministratore  20/02/2014
 

IntestazioneProg

Regione Lombardia ha utilizzato la procedura dell’appalto pubblico per stimolare l’utilizzo della Carta Regionale dei Servizi (CRS), Carta Nazionale dei Servizi o di altra carta equivalente, anche in settori non sanitari, coinvolgendo il mercato per rendere la carta uno strumento di facile utilizzo e di “fidelizzazione” dei cittadini rispetto al territorio.

 

A tal fine il 15 marzo 2013 ha lanciato una "procedura aperta per l’appalto di progettazione, realizzazione e sperimentazione di un servizio di fidelizzazione dei consumi nei distretti urbani del commercio abilitato dalla CRS e basato su una piattaforma di Cloud- computing”, finalizzata a creare un’unica piattaforma aperta all’integrazione con altri servizi tecnologici e con altri sistemi pubblici e privati. La gara è stata aggiudicata nell’estate del 2013.

  CRS Mano

 

La Direzione generale Commercio, Turismo e Terziario di Regione Lombardia – di intesa con la Direzione generale Attività produttive, Ricerca e Innovazione – attraverso questo progetto, intendono promuovere lo sviluppo socio-economico e tecnologico dei Distretti Commerciali, realizzando una piattaforma di fidelizzazione nei Distretti urbani del Commercio lombardi: ambito nel quale cittadini, imprese, realtà sociali liberamente aggregati e collaboranti sono in grado di fare del commercio e dei servizi il fattore di integrazione e valorizzazione di un territorio.

 

Tale azione regionale risponde anche a un’altra priorità: determinare incentivi concreti all’utilizzo diffuso della CRS e di altre Carte equivalenti da parte dei cittadini nelle attività quotidiane di consumo, a sostegno della fidelizzazione dei consumi nei Distretti del Commercio oltre a favorire la diffusione della strategia in materia di cloud computing adottata dalla Commissione europea e recepita nell’Agenda Digitale Lombarda, ancor prima che a livello nazionale, per determinare e far maturare il mercato europeo del cloud computing, un settore promettente per l’innalzamento della competitività del territorio lombardo.

 

Il cloud computing determina in particolare un incentivo spontaneo a far evolvere i servizi, assicurando bassi costi per gli utilizzatori finali, evitando la duplicazione di costi e assicurando una massima scalabilità e un’apertura all’evoluzione futura all’integrazione con altri servizi tecnologici. In questi anni Regione Lombardia si è impegnata, inoltre, nell’attuazione di azioni e progetti concreti finalizzati a valorizzare il commercio di vicinato, i consumi locali e fidelizzare la clientela sul territorio.

 

La sperimentazione, promossa presso il Distretto di Busto Arstizio, si pone proprio in questo ambito: lo sviluppo integrato di commercio e città, orientato ad attivare nei contesti urbani – e non solo - dinamiche economiche, ma anche sociali e culturali di grande portata. La fidelizzazione nei distretti urbani del commercio sottolinea una priorità dell’azione di programmazione di Regione Lombardia: il commercio può agire, in particolare nei contesti urbani, come efficace fattore di aggregazione tra i cittadini e le realtà economiche, creando sinergie tra grande, media distribuzione ed esercizi di vicinato. Una leva strategica di sviluppo urbano in grado di attivare un circuito virtuoso che coinvolge insediamenti di servizi ed artigianali, proprietà immobiliari, fattori di attrazione turistica e culturale.

 

La fase di realizzazione della piattaforma e di sperimentazione presso il Distretto del Commercio di Busto Arstizio, iniziata a settembre 2013, si concluderà con la realizzazione di una piattaforma aperta entro il 2014.

 

 

prec
immagine

Busto Arsizio

"ASSOCIAZIONE COMMERCIANTI
di Busto Arsizio"

Ascom Club

immagine

Busto Arsizio

"Sbam Design NewConceptStore"

Lampade Ekobo! Eco Design

immagine

Busto Arsizio

"Sbam Design NewConceptStore"

Collezione Ekobo Kitchen

succ
PrivacyNote Legali Regione Lombardia
Direzione Generale Commercio, Turismo, Terziario
Piazza Città di Lombardia, 1 – 20124 Milano


© 2013 tutti i diritti riservati